Jazzup Channel

From the Blog

Fool Circle – Moving thoughts

copertina-fool-circle.web

copertina-fool-circle.webUn lavoro complesso e coraggioso che lascia poco spazio ai franteindimenti … jazz! Sicuramente non un lavoro di facile ascolto che mette in luce le doti del gruppo formato da musicisti interessanti e in pieno fermento creativo. I brani sono scritti dai vari elementi del gruppo, ma nonostante questo c’è un’ottima omogeneità stilistica …

Un lavoro complesso e coraggioso che lascia poco spazio ai franteindimenti … jazz! Sicuramente non un lavoro di facile ascolto che mette in luce le doti del gruppo formato da musicisti interessanti e in pieno fermento creativo. I brani sono scritti dai vari elementi del gruppo, ma nonostante questo c’è un’ottima omogeneità stilistica. Gra, Melania e Dear Gaetano mostrano il lato più melodico, supportato da un ottimo sax tenore (che a tratti sembra addirittura un alto), Battle for Peace, Focus, Toy quello più tradizionale con un basso solido e ben congeniato e Back Home e Moving Thoughts quello più sperimentale con armonie irriverenti affidate ad un piano mai banale e ritmiche insolite e pulitissime. Su tutti la composizione che dà il titolo al lavoro ci ha entusiasmato e fatto divertire nonostante i suoi 12 minuti di durata; Moving Thoughts, un brano che osa e cerca nuove strade soprattutto ritmiche e armoniche ricordando all’ascoltatore che il jazz è sopratutto uno stato dell’animo, una ricerca personale, un modo per esprimere se stessi attraverso la sperimentazione senza mai prendersi troppo sul serio lasciando i propri “pensieri in movimento”! Un disco che non deluderà le aspettative dell’ascoltatore più attento. 

Antonangelo Giudice: tenor sax

Stefano Battaglia: piano

Giacomo Dominici: double bass

Ananda Gari: drums

copertina-fool-circle.web

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *